FasterJoomla

Joomla security and optimization

Visita il nuovo sito FasterJoomla che raccoglie i nostri articoli ed estensioni per Joomla!

Si parla di sicurezza, velocità, sviluppo di estensioni per Joomla.

Trovate pubblicate anche le nostre guide pratiche.

In questa breve guida elenco i passi necessari per cambiare il disco rigido di un macbook Pro unibody, il modello distribuito dal giugno 2009.

Materiale necessario: un hard disk (vedi sotto punto 1), un cacciavite philips 00 (croce super piccolo); uno torx T-6. Entrambi sono minuscoli, non usate altro, specialmente per quello a croce altrimenti finirete per rovinare le viti.  Caldamente consigliato un contenitore per le viti.

Caveat: Aprire un macbook pro invalida la garanzia

Difficoltà: Medio-Bassa. Se avete cambiato un disco ad un portatile qualunque non avrete difficoltà con questo; se non l'avete mai fatto, magari aiutatevi con una guida video o foto cercate su youtube.

Pazienza: Medio alta. La procedura può richiedere un'ora oltre il tempo necessario a trasferire i dati; è richiesta precisione

1. La prima cosa da fare è scegliere un disco compatibile, grossomodo qualunque modello SATA da 9mm di spessore (anche detti metà spessore) va bene, potete consultare questo sito per una lista di dischi sicuramente compatibili dal sito myOWC

2. Assicuratevi di poter connettere il nuovo disco al computer, la soluzione più economica, da 10 a 15 euro, è un cassettino USB 2.5" SATA nel quale alloggerete il vostro nuovo disco.

3. Ora inserite il disco di installazione Mac OSX 10.x fornito con il portatile e riavviate tenendo premuta la lettera "C" sulla tastiera.

4. Al boot verrà avviato il programma di installazione di Mac OSX; dopo aver scelto la lingua, dal menù Utility scegliete Disk Utility e formattate il nuovo disco, avendo cura di specificare un nome distintivo: quindi premete Erase/Cancella; al termine della formattazione uscite da Disk Utility.

5. Procedete ad installare Mac OSX dal dvd sul nuovo disco (quello connesso via USB e appena formattato); dopo aver finito l'installazione seguite le istruzioni per importare i dati della precedente installazione.

6. A questo punto spegnete il computer e sostituite il disco. Basta

  • svitare le 10 viti dietro; quelle in corrispondenza della griglia di ventilazione sul retro sono più lunghe; le altre sono lievemente inclinate, quindi inclinate il cacciavite per non danneggiarle.
  • sollevare delicatamente il pannello di alluminio; questo ha tre ritenzioni, due meccaniche in plastica ed una adesiva, sollevandolo con dolcezza si libereranno rapidamente
  • smontate il braccetto nero antiurto del disco, rimuovete delicatamente il connettore del vecchio disco
  • spostate i supporti laterali del disco con il cacciavite torx sul nuovo disco
  • a questo punto prendete un aspirapolvere e date una ripulita, sicuramente le ventole ne saranno felici. Non fate toccare la bocchetta dell'aspirapolvere, una botta minima e si rovinano subito le ventole. Fatele girare un po'. Se avete una pistola ad aria compressa, uscite in terrazza e abusatene
  • rimontate il disco, fissate il braccetto, riassemblate il fondo di alluminio

7. Accendete il computer. Per prima cosa fate un aggiornamento del sistema operativo.

8. Montate il vecchio disco nel cassettino USB e - quando sarete sicuri che i vostri dati sono tutti al loro posto - usatelo come disco di trasporto; oppure conservatelo, contiene un backup completo del vostro sistema che può sempre tornare utile.

Nota bene: secondo la licenza Apple cambiare il disco invalida la garanzia.

E la memoria?

Già che ci siete, prendete pure un po' di RAM... non fa mai male. Una volta aperto il coperchio cambiare la ram richiede solo un istante.